Juventus
    Juventus
      14.04.2020 16:13 - in: La squadra S

      Reparto per reparto: centrocampo

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Terzo appuntamento con i facts bianconeri finora in stagione

      Il cuore del gioco bianconero, passa dal centrocampo. E i numeri dell'attuale capolista sono abbastanza chiari (anche se ovviamente, quando si parla di sequenze di gioco, passaggi e possesso palla, i dati sono riferiti a tutti i reparti).

      La Juventus è la squadra che conta più sequenze di gioco su azione con almeno 10 passaggi effettuati nella Serie A in corso (461, quasi 18 in media per incontro).

      La squadra bianconera ha il secondo miglior possesso palla di questo campionato, dietro solamente al Napoli: nelle sue precedenti tre stagioni al Napoli la squadra di Maurizio Sarri ha sempre avuto il miglior possesso palla della Serie A - infatti il 59.3% della Serie A 2019/20 è il miglior risultato per la Juventus dal 2011/12.

      La Juventus è la squadra che in questo campionato ha avuto la miglior percentuale di passaggi riusciti (88%)

      Non solo: la Juve è seconda (sempre dietro il Napoli) per passaggi riusciti (13183) e prima quanto a precisione nei passaggi (87,75%)

      DATI INDIVIDUALI

      Sono 6 gli assist confezionati da Rodrigo Bentancur (in top 10 della Serie A), 135 i palloni recuperati da Miralem Pjanic (frutto anche di 38 contrasti) e in totale ben 3429 i passaggi riusciti in totale a Pjanic, Bentancur, Rabiot e Matuidi.

      UN ESEMPIO: JUVE-INTER

      Come raccontato nel Game Review dell'ultima giornata giocata dai bianconeri poco più di un mese fa, ecco un esempio di come lavora il centrocampo juventino, partendo da un recupero palla in fase difensiva.

      La Juventus è in possesso nella propria area di rigore e l’Inter prova con un pressing alto di inibire sul nascere l’azione bianconera. Quando Higuain conquista una palla sporca a metà campo, l’azione della Juventus si dipana con straordinaria velocità: Matuidi tocca per Ronaldo che viene subito incontro alla palla. Il portoghese serve di prima Bentancur che si propone per la costruzione dell’azione.

      Dybala alto a destra scatta in avanti per allungare l’Inter presa in mezzo fra il tentativo di pressing alto e l’immediato retrocedere della propria difesa. 

      Dybala supera Young grazie ad uno straordinario stop: hanno seguito l’azione Ramsey ed Higuain che formano un tridente, ma sulla destra a dettare un eventuale passaggio ecco la sovrapposizione di CR7 che aveva dato di fatto avvio all’azione. 

      Dybala combina nello stretto con Ramsey e dopo un gran dribbling batte Handanovic con un tocco di esterno sinistro di straordinaria bellezza.

      A proposito di Juve-Inter, decisivo in quella gara proprio un uomo del nostro centrocampo, Aaron Ramsey: il gallese è stato autore di un gol e di un assist.

      Prima di lui, l'ultimo giocatore della Juventus che aveva sia segnato che fornito assist nel corso della stessa sfida di Serie A contro l'Inter era stato Fabio Quagliarella nel marzo 2013. Aaron ha segnato in due match consecutivi di campionato per la prima volta da ottobre 2017, in quel caso con la maglia dell'Arsenal. 

      Ramsey ha segnato tre gol in questo campionato, l'ultima giocatore gallese a fare meglio in una singola stagione di Serie A è stato Ian Rush nel 1987/88, sempre con la Juventus (sette reti).

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK